giovedì, Agosto 11, 2022

Mobile World Congress, Samsung presenta due nuovi tablet

Must Read

Questo articolo è stato pubblicato da questo sito

Samsung Galaxy Book e Galaxy Tab S3 sono i nuovi tablet della casa coreana con Windows e Android, pensati per la produttività e il divertimento

Barcellona – Sapevamo che al Mobile World Congress i coreani di Samsung non avrebbero portato il loro smartphone Galaxy S8, ma quanto meno è stata annunciata una data: il 29 marzo. In quel giorno sapremo di più sul nuovo smartphone della casa coreana.

Nella metropoli spagnola, assediato che attivisti di GreenPeace che manifestano fuori il luogo dell’evento e per un breve momento anche vicino al palco, Samsung presenta due prodotti: Samsung Galaxy Tab S3 e di Samsung Galaxy Book, due tablet per certi aspetti molto simili, ma radicalmente differenti per impostazione e destinazione d’uso.

Il primo è basato sul sistema operativo Android, mentre il secondo su Windows 10; Galaxy Tab S3 è compatto e dedicato a chi consuma contenuti ma occasionalmente disegna o scrive, mentre Galaxy Book si rivolge a studenti e professionisti che di una tastiera e di un sistema operativo flessibile non possono proprio fare a meno. Entrambi però si possono considerare tablet 2 in 1 di fascia alta, unica sotto categoria in crescita in un settore che fa sempre più fatica a incontrare il favore del pubblico.

Che si tratti di dispositivi pregiati lo si vede a colpo d’occhio: Tab S3 in particolare è dotato di un profilo estremamente sottile, e di una cover posteriore in vetro incastonata nel suo telaio metallico, che rende la tavoletta di un’eleganza unica.

In comune i due tablet hanno anche una nuova versione della S Pen, che sarà inclusa nella confezione. Rimpicciolita fino alle dimensioni di un normale stilo, la nuova S Pen ospita componenti più raffinate delle versioni precedenti: la punta è stata sostituita con una in materiale gommoso, che nella nostra breve prova in anteprima ha reso la scrittura fluida e più naturale al contatto col vetro del display; le dimensioni di quest’ultima sono diminuite fino ad arrivare a 0,7 millimetri di diametro; i livelli di pressione supportati sono 4096 e non è richiesta ricarica della batteria per utilizzarla.

Leggi anche

Per il resto però le differenze ci sono e si vedono: Galaxy Tab S3 monta un processore Snapdragon 820 accompagnato da 4 GB di RAM, ma soprattutto un display QHD da 9,7 pollici realizzato con tecnologia Super Amoled e pensato appositamente per la fruizione di contenuti in HDR. I suoi quattro altoparlanti emettono suoni potenti e puliti (per quanto si tratti pur sempre di tablet), e il supporto alle librerie grafiche Vulkan lo rende adatto anche ai giochi più esigenti in termini di potenza di calcolo.

Galaxy Book arriva invece in due versioni, una con schermo LCD Full HD da 10,6 pollici e processore Intel Core m3, e una con display Super Amoled Full HD+ da 12 pollici e processore Intel Core i5. Entrambi pensati per chi con il tablet ci lavora, oltre alla S Pen includono nella confezione una cover con tastiera che permette di posizionare lo schermo in tre inclinazioni differenti per poter scrivere o prendere appunti con il pennino nell’angolazione più comoda possibile.

Utilizzare i Galaxy Book in mobilità estrema in realtà può essere difficoltoso – il problema delle cover con tasti è in comune a tutti i gadget della categoria – ma la tastiera in forze ai due tablet è una delle più comode e precise che abbiamo provato ultimamente, con tasti ben separati uno dell’altro e una buona corsa a restituire un feedback tattile più che adeguato per sessioni di scrittura prolungate. Proprio la tastiera sarà disponibile, come opzione e priva di trackpad per via delle dimensioni, anche su Galaxy Tab S3, per rendere più versatile anche la tavoletta dedicata all’intrattenimento.

Di prezzi purtroppo non si è parlato, ma sappiamo che il galaxy Book arriverà a giugno, mentre il Tab S3 a fine marzo.

Ultimo ma non ultimo, una nuova edizione del visore Gear VR dedicata agli smartphone della serie Galaxy S. Quest’ultima versione del caschetto visualizza immagini con campo visivo di 101 gradi e si mette finalmente al passo con la concorrenza aggiungendo il supporto a un controller dotato di touchpad e acceleroetri integrati, e disegnato apposta per la navigazione nella realtà virtuale.

Vuoi ricevere aggiornamenti su questo argomento?

Segui

- Advertisement -spot_img
- Advertisement -spot_img
Latest News

Guida al campionato più strano che si sia mai giocato

Romelu Lukaku con la nuova seconda maglia dell'Inter photo courtesy F.C. Internazionale MilanoRitorno JuveUn ritorno al passato, non tanto (o...
- Advertisement -spot_img

More Articles Like This

- Advertisement -spot_img