lunedì, Novembre 28, 2022

L'olio per la barba è ciò che fa la grande differenza

Must Read

Questo articolo è stato pubblicato da questo sito

Niente di meglio di un olio per la barba per trasformare la peluria da ispida a luminosa. Questo prodotto must-have non ha preferenze in fatto di lunghezza della barba, che voi l’abbiate più fitta, da hypster, oppure appena accennata, come suggerisce la grande tendenza della chin strap beard. Ed è la chiave del successo anche per i baffi appuntiti. Ecco perché, se non avete ancora un olio tra i vostri prodotti di routine, siamo qui a suggerirvi non solo i migliori ma anche le pratiche per ammorbidire i peli.

A cosa serve l’olio per la barba

Semplicemente ha il compito di ammorbidire i peli, facilitandone la “messa in piega”. Ma è un alleato anche di luminosità per il pelo stesso e di sollievo per la pelle sottostante, spesso irritata dai peli che crescono e che, al contatto, risultano irsuti.

Perché è bene usarlo spesso

Bastano due gocce per vedere già più nutrita la peluria. In più l’olio, essendo più leggero della crema, nasce con l’obiettivo di ammorbidire anche la sottostante pelle, evitandole irritazioni. Un buon olio per la barba agisce come styling, e profuma di fresco. In più, essendo un prodotto olioso e idratante, allevia il fastidio dei peli che crescono e che, di conseguenza, pizzicano la pelle. Dulcis in fundo conferisce luminosità, eliminando quell’aspetto di peli irti.

A che punto della routine bisogna applicarlo?

Il viso va lavato sempre, mattina e sera, con acqua tiepida, così da facilitare la dilatazione dei pori, fondamentale per accogliere al meglio i nutrienti dei prodotti utilizzati. E la barba è meglio condizionarla con uno shampoo specifico (basta una volta al dì). Una volta deterso e prima di applicare la crema sul viso – ma mai sulla barba – è il momento dell’olio. Una o due gocce – o anche 5 per chi ha una barba da boscaiolo – vanno riscaldate sui palmi della mano per poi essere massaggiate con movimenti circolari aiutandosi con i polpastrelli, fino a completo assorbimento. Chi desidera, può usare un pettine apposito per mettere in piega la barba e scongiurare la formazione dei nodi.

L’olio per la barba favorisce la crescita dei peli del viso?

Ni. O meglio sì se ha al suo interno ingredienti, come l’olio di ricino, che naturalmente accelerano la crescita del pelo.

Anche la pelle ne beneficia

Non vuol dire che dovete spalmare quest’olio su tutto il viso, perché non sostituisce i benefici della crema idratante. Ma l’olio per la barba nasce con lo scopo di idratare non solo i peli ma anche la pelle sottostante. Grazie agli oli usati, principalmente di argan e di jojoba, i principi vitaminici e antiossidanti al loro interno permettono ai follicoli piliferi di mantenersi in salute, ingannando irritazioni dovute a una pelle troppo secca. Insomma l’olio agisce come una barriera sulla pelle, e le impedisce di seccarsi. Ma consigliamo, in caso di derma seborroico, di chiedere al dermatologo.

I migliori oli per la barba 

Sono quelli che hanno formule volutamente pensate per migliorare lo stato di salute dei peli che compongono la barba. Un po’ come i capelli, anche la peluria del viso ha bisogno di cure, come una spuntatina ogni tanto e alleati per regalare alla zona in questione un habitat ideale di nutrienti. In più sono formule apposite per migliorare le condizioni del pelo, aiutandolo a restare morbido e di rafforzarlo, per chi desidera farlo crescere sempre più. Il nostro consiglio è di sperimentare, per trovare l’olio più adatto in base al tipo di barba e di pelle. Sebbene ora non esistano più prodotti che lasciano residui – questa è l’eterna evoluzione della bellezza in fatto di formulazioni sempre meglio messe a punto – ci sono ingredienti più compatibili a ciascuno e alle sue esigenze. Per esempio, chi ha la pelle grassa, dovrà scegliere un olio leggero, che si assorba facilmente e che non renda ancora più oleosa la stessa pelle del viso sottostante. Qui i prodotti più performanti da provare.


Per definire

Profumazione: Fresca, con bergamotto e pepe rosa
Benefici: Dona idratazione e riequilibra la pelle
Ingredienti: Semi d’uva, mandorle e oli di jojoba e argan

The Groom di SEB MAN è l’olio per la barba che dona idratazione e lucentezza. Con semi d’uva, jojoba, mandorle e olio di argan, crea equilibro. I sentori di bergamotto e pepe rosa danno una vibrante freschezza alla barba.


Profumatissimo

- Advertisement -spot_img
- Advertisement -spot_img
Latest News

Criptovalute, il crac di Ftx e il rischio contagio

Il lato positivo è che Genesis tratta prevalentemente con clienti istituzionali, come family office (società che gestiscono il patrimonio...
- Advertisement -spot_img

More Articles Like This

- Advertisement -spot_img