lunedì, Maggio 27, 2024

Costa torna in Turchia dopo 7 anni. Istanbul homeport della Venezia

Must Read

Questo articolo è stato pubblicato da questo sito

Ieri, 1° maggio, hanno preso il largo le nuove crociere della Costa Venezia in Grecia e Turchia. La compagnia non faceva tappa nel Paese euro-asiatico dal 2015. Gli itinerari in questione prevedono un pacchetto volo + crociera disponibile da tutti i principali Paesi europei, Italia compresa. Si tratta di una novità assoluta, nata dalla collaborazione tra Costa, l’Ente nazionale del turismo della Turchia, Turkish Airlines e Galataport, il nuovo avveniristico terminal di Istanbul realizzato per navi di ultima generazione.

Mario Zanetti, durante la conferenza di presentazione del debutto di Costa Venezia nello scalo turco ha dichiarato: “Prende il via questo nuovo programma, per noi sempre un momento emozionante, ancor più in un periodo che ci ha fatto comprendere quanto le incertezze sono importanti. La prima cosa come sempre è fare i compiti e per il nuovo itinerario abbiamo controllato l’adeguatezza di tre caselle basilari: proporre attrazioni importanti, avere il supporto logistico, cioè infrastrutture adeguate, e infine disporre di una importante connettività per i nostri ospiti

Prodotto

Costa Crociere propone alla clientela un prodotto molto diverso rispetto a quello del passato, in cui il principale elemento di novità è la possibilità di visitare il meglio della destinazione in una sola vacanza. Con un chiaro richiamo al payoff “Le soste più lunghe di sempre”, la compagnia si ripropone l’obiettivo di far scoprire sapori e colori del territorio. Il gruppo punta infatti molto sul rebranding e su un prodotto costituito da esperienze uniche offerte agli ospiti, tanto sul fronte gastronomico, quanto sulle escursioni a terra organizzate in sinergia con National Geographic.

Il programma della Venezia con home port a Istanbul comprende tre diversi itinerari, pensati per consentire soste più lunghe e per godersi le destinazioni. In primavera, estate e autunno, dal 1° maggio al 13 novembre, la nave propone due itinerari di una settimana dedicati a Turchia e Grecia, alternati tra loro, che possono essere combinati in un unico “super tour” di 15 giorni, con otto soste in porto da più di 10 ore. Il primo viaggio comprende uno scalo di due giorni e una notte a Istanbul, le destinazioni turche di Izmir e Bodrum, l’isola di Mykonos e Atene in Grecia. Il secondo itinerario permette invece di esplorare il meglio della Turchia e alcune località della Grecia fuori dall’ordinario. Prevede due soste di due giorni e una notte a Istanbul e Kusadasi, per poi dirigersi alla scoperta di Rodi ed Heraklion.

Nell’inverno 2022-23, la Venezia seguirà quindi un terzo itinerario, di 12 giorni, in Turchia, Egitto, Israele e Cipro, che permetterà di visitare Istanbul, con una sosta di due giorni e una notte, poi Bodrum, Limassol e Haifa (sempre con una sosta di due giorni e una notte), nonché Alessandria d’Egitto e Kusadasi. Dalla primavera 2023 riprenderanno i due itinerari in Turchia e Grecia.

- Advertisement -spot_img
- Advertisement -spot_img
Latest News

Super computer, le startup che fanno business

L’Europa è in lizza per capitanare il futuro dei super computer, un’occasione per dettarne i valori e assicurarsi un...
- Advertisement -spot_img

More Articles Like This

- Advertisement -spot_img