giovedì, Maggio 23, 2024

Telegram aggiunge la traduzione dei messaggi in tempo reale

Must Read

Questo articolo è stato pubblicato da questo sito

Con il primo aggiornamento del 2023 Telegram aggiunge una nuova opzione che semplifica la comunicazione tra utenti di nazionalità diverse. Quando ricevete un messaggio in una lingua diversa da quella predefinita, ora vedrete una barra di traduzione nella parte superiore dell’interfaccia. Basta toccarla per tradurre il testo in tempo reale nella vostra lingua di appartenenza. Oppure, se preferite, potete selezionare una lingua dal menù a tendina presente all’interno della barra stessa, e scegliere in autonomia la lingua in cui volete tradurre il messaggio ricevuto. Una funzione senza dubbio utile, se non fosse che è riservata esclusivamente agli utenti Telegram Premium, che possono tradurre in tempo reale non solo singoli messaggi, ma anche intere chat, gruppi e canali.

In ogni caso, gli utenti che non hanno sottoscritto un abbonamento hanno comunque la possibilità di tradurre un messaggio selezionando l’opzione “Traduci” dopo aver attivato le traduzioni all’interno delle impostazioni dell’app. Ma la possibilità di accedere alla traduzione di una chat in tempo reale è senza dubbio più conveniente, soprattutto se decidete di iscrivervi al canale di una città o di un paese che volete visitare e di cui non conoscete la lingua. Insomma, con la traduzione in tempo reale Telegram aggiunge al suo servizio di messaggistica l’ennesima funzione utile per il suo pubblico internazionale. Allo stato attuale, infatti, sono davvero poche le applicazioni che propongono un’opzione simile. 

Lo stesso WhatsApp, considerato l’app di messaggistica più utilizzata dagli utenti in tutto il mondo, è sprovvisto di una funzione di traduzione in tempo reale, anche se questa può essere facilmente sostituita da un’integrazione con Google Translate, valida esclusivamente per i dispositivi Android. Il solo competitor di Telegram, in questo senso, sembra essere Viber, che ha introdotto una funzione di traduzione dei messaggi in tempo reale già nel 2018, anticipando l’app di Pavel Durov di quasi cinque anni. Ma questo poco conta, perché l’intento del nuovo aggiornamento di Telegram è quello di rendere la piattaforma più fruibile al suo pubblico, fornendo qualche funzione “catchy” che possa convincere gli utenti ad abbonarsi a Premium. 

- Advertisement -spot_img
- Advertisement -spot_img
Latest News

Apple Music, la Top 100 degli album ha fatto arrabbiare tutti

Un giorno Apple Music, il servizio di streaming musicale della società di Cupertino, si è svegliato e ha deciso...
- Advertisement -spot_img

More Articles Like This

- Advertisement -spot_img